Mezzaosta 2019

Previous Next

Il 27 ottobre 2019 si è svolta, ad Aosta, la MezzAosta 2019, mezza maratona certificata Bronze dalla FIDAL, che si sviluppa nel centro storico e nei dintorni di Aosta. Una gara molto ben organizzata, che si sviluppa in un contesto meraviglioso e che, purtroppo, è ancora poco conosciuta.

Da buon corridore valdostano, ho voluto partecipare alla manifestazione che, nel mio caso, rappresentava anche l'ultimo impegno stagionale. Il percorso è davvero bello: la partenza è in una zona limitrofa all'Arco di Augusto e, dopo aver effettuato due giri periferici, si dirige verso lo stabilimento della Cogne Acciai Speciali S.p.A., sponsor della manifestazione. A questo punto i corridori vengono indirizzati all'interno del perimetro dello stabilimento e si trovano a percorrere parte delle aree di transito dei mezzi d'opera, uscendo poi dall'accesso carraio principale dell'azienda; di qui ci si dirige verso l'Area Verde ubicata nel comune di Pollein e da qui si rientra verso Aosta lungo la pista ciclopedonale che costeggia la Dora Baltea, con una vista davvero suggestiva. Giunti ad Aosta, si raggiunge Piazza della Repubblica e, percorrendo interamente la via centrale di Aosta - pavimentata in lastre di pietra - si raggiunge il traguardo, ubicato sotto l'imponente Arco d'Augusto.

Un bel sole, una temperatura ideale per correre e una lista di partenza di alto livello hanno fatto da cornice ai settecento protagonisti della MezzAosta 2019, giunta ormai alla sua quinta edizione.

I primi vincitori della manifestazione, a mio avviso, sono stati gli aostani e i valdostani, che sono scesi in strada facendo sentire tifo e calore ai runner impegnati nella Mezza, ai partecipanti alla (velocissima) 11 chilometri e anche ai meravigliosi piccoli podisti della Baby Run. Tra le prove della MezzAosta figurava anche la ormai consolidata camminata Turistica e Enogastronomica, particolarmente apprezzata, durante la quale le guide turistiche di Aosta hanno accompagnato i partecipanti in un tour interessante e curioso tra le molte bellezze della città, con tre punti enogastronomici, anch’essi particolarmente graditi. 

L'Organizzazione, a cui va un elogio per la professionalità e l'attenzione ai minimi particolari, presenta così la manifestazione:

"Mezzaosta si pone l'obiettivo di riempire un piccolo vuoto nell'ambito della città di Aosta e della Plaine di Aosta.

In un territorio ricco di associazioni sportive dilettantistiche e di atleti agonisti o semplici appassionati, si avverte con forza la mancanza di una manifestazione sportiva ampiamente partecipata e che possa coinvolgere, come in altre parti della Regione, tutte le fasce della popolazione; infatti Aosta ed i comuni limitrofi di Saint-Christophe, di Pollein e di Charvensod hanno tutti i numeri per proporsi alla vasta platea degli appassionati del running.

Aosta è una bella cittadina nel cuore delle Alpi, carica di storia, di cultura, di tradizioni, di cucina e di fascino; potenzialità vincenti per avvicinare gli appassionati della corsa su strada.

Mezzaosta propone due giorni di eventi e cinque percorsi: mezza maratona, metà mezza (competitiva e non competitiva), family run, baby run e camminata enogastronomica e turistica - che si propone di coinvolgere la città e, con un po' di presunzione, l'intera regione e non solo. La chiave è fare sistema e portare a fattor comune le tante specificità di una realtà unica.

La Mezza Maratona, sul percorso classico dei 21,097 km, parte da un passaggio fondamentale, l'omologazione del suo percorso ai parametri ufficiali dettati dalla federazione italiana di atletica, da quest'anno inserita nel calendario nazionale sotto la denominazione "BRONZE". Piatta e con un percorso accattivante, toccando luoghi, monumenti e angoli carichi di storia e di bellezza, offre all'atleta una gara per nutrire la propria passione e non solo. La gara è completamente chiusa al traffico e potrete trovare lungo il percorso quattro ristori ed uno finale ricco di prelibatezza locali.

A fare da cornice alla 21 km la metà mezza: una prova di circa 11 km sia competitiva che non competitiva sul percorso già proposto nell'edizione 2018. Altre due prove non agonistiche completano le gare di corsa: la family run - una prova di circa 6 km nel centro cittadino di Aosta - e la baby run -1 km di percorso pensato per i più piccoli e i loro accompagnatori, ma aperto a tutti.

Per chi invece vuole fruire delle opportunità di Aosta, senza necessariamente un importante impegno fisico, ha a disposizione un percorso di circa 4 km, senza rilevazione del tempo, ma con più pit stop:

- enogastronomici di assoluta qualità, con prelibatezze assolutamente locali;

- turistici dove professionali guide turistiche, di Aosta Welcome, sapranno accompagnarvi per conoscere alcune pillole sulla città di Aosta. Ogni anno la camminata rinnova le sue soste per proporvi sempre una nuova esperienza.  

Atout importante, la fondamentale collaborazione con il Comune di Aosta e diversi assessorati regionali ai quali non sono state richieste risorse economiche, stante il momento non facile che tutti conosciamo, ma preziosi supporti logistici per aprire le porte, da accogliente realtà turistica, ai tantissimi appassionati della maratona. Confermato lo spazio agli amici della Fondazione Ollignan che si occuperanno di un pit stop enogastronomico."

Insomma, MezzAosta è una gara con enormi potenzialità. Date un'occhiata al sito ufficiale della manifestazione e, perché no, mettetela in programma per il 2020!